Chi siamo

La storia dell’Albergo Santa Chiara inizia nel 1839.

In origine era una fiaschetteria, poi trasformatasi in piccola locanda, ampliata negli anni a seguire.

Le dieci camere di allora sono oggi 96, distribuite in tre palazzi attigui e comunicanti. In uno di questi è ospitata la cappella di Santa Caterina da Siena.

Il vecchio atrio, invece, è diventato un teatro.

Non potete non sedervi ai tavolini all’aperto del piccolo patio che affaccia su Piazza della Minerva e rilassarvi facendo due chiacchiere nella tranquillità e riservatezza del luogo.

I clienti più assidui, amano le camera ampie e classiche, mentre quella più giovane preferisce le camere moderne e high-tech.

Il servizio dell’albergo è impeccabile, le camere sono molto pulite e i letti confortevoli. Scoprirete che questo albergo è di atmosfera amichevole e familiare e che vi farà sentire come a casa.

L’albergo è diretto dalla stessa famiglia da oltre cento anni.

Il piano terra ha visto la proclamazione del Partito Popolare di Don Sturzo e le camere hanno ospitato Premi Nobel quali Amartya Sen, Franco Modigliani e prelati che in seguito sono diventati Papi, politici poi eletti Presidenti della Repubblica, filosofi, artisti, scrittori da Fogazzaro a Sarte a Banana Yoshimoto